La casa della sgualdrina – Oscar Wilde

Cogliemmo il suono di piedi danzanti, Ci avviammo lungo la strada illuminata dalla luna, E ci fermammo sotto la casa della sgualdrina. Dentro, sopra il baccano e il fracasso, Sentimmo forte il musico suonare Il “treues Liebes Herz” di Strauss. Come strani meccanici grotteschi Tracciando fantastici arabeschi Le ombre correvano sulla cortina. Guardammo i fantasmagorici ballerini vorticare Al suono di … Continua a leggere

Taedium Vitae – Oscar Wilde

Trafiggere la mia giovinezza con pugnali disperati, portare La chiassosa livrea di questa età meschina, Lasciare che ogni mano vile saccheggi il mio tesoro, Immischiare la mia anima ai capelli di una donna, E non essere che il lacchè della fortuna, – lo giuro, Io non lo amo! Queste cose sono meno per me, Meno della lanuggine di cardi sull’aria … Continua a leggere

Apologia – Oscar Wilde

E’ tua volontà ch’io debba turbarmi e impallidire, Barattare il mio panno d’oro per un rustico grigio, E a piacer tuo tessere quella rete di dolore A ogni filo più lucente corrisponde un giorno sprecato? E’ tua volontà – Amore che amo così tanto – Che la Dimora dell’Anima mia sia un luogo tormentato Dove come drudi malvagi debbano dimorare … Continua a leggere