L’amor mio è vestita di luce (Musica da Camera VII) – James Joyce

L’amor mio è vestita di luce
In mezzo ai meli
Dove i lieti venti più bramano
Di correre insieme.

Là dove i venti lieti restano un poco
A corteggiare le giovani foglie,
L’amor mio va lentamente, china
Alla propria ombra sull’erba;

Là, dove il cielo è una coppa azzurrina
Rovescia sulla terra ridente,
Va l’amor mio luminoso, sostenendo
Con garbo la veste.

L’amor mio è vestita di luce (Musica da Camera VII) – James Joyceultima modifica: 2008-09-21T13:16:00+02:00da modellaroby
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento